Parquet, Pavimenti in legno,Reggio Emilia,Modena,Parma
Pavimenti in legno Reggio Emilia
Vai ai contenuti

Chi Siamo

parquet

Vendita Parquet, Modena, ParmaBasterebbe guardare questa foto del 1953 che ritrae mio nonno Paterlini Gaetano (sopra), e suo fratello  Adamo (sotto) insieme ad un enorme albero abbattuto e steso su camion, per riscontrare che la nostra storia probabilmente poteva ritenrsi già scritta.
L’avvenimento,  invece, senza cambiare i protagonisti, risale comunque a  diversi anni prima.
Il mio bis nonno Paterlini Aderito, nato nel 1870 costituisce la sua famiglia insieme alla bisnonna Maria (detta Marietta) Fontanesi con 2 femmine e 4 maschi:
Angiolina, Eva, Giuseppe, Gaetano Adamo e Vittorio.
Sapendo come andavano le cose allora, le femmine erano dedite alla casa mentre i maschi seguivano e sviluppavano l’attività del padre il quale era già applicato in un modesto laboratorio di falegnameria in Fontana di Rubiera in Via delle Valli.
Mentre per alcuni l’attività artigianale calzava pienamente, per altri ed uno, in particolare, pareva stretta ed   iniziò ad interessarsi di tronchi, di legname in genere pervenendo quindi nel 1938 alla costituzione di una impresa famigliare che si occupava non solo di falegnameria ma anche di commercio del legname. Il fautore di tutto: l’uomo “col bernochel dal commercio”, era il Nonno Gaetano.
Ma poi, siccome l’uomo inizia la propria strada ma è sempre il Creatore che la segna, scoppia la guerra e potete immaginare come può proseguire il cammino.
I primi anni, visto anche l'imminente inizio della 2.a guerra mondiale, furono anni da dimenticare;  Adamo venne arruolato nell'esercito, messo in armeria ad aggiustare e sostituire i calci dei fucili, che anche allora erano di legno, mentre gli altri fratelli lavoravano nella falegnameria dove costruivano di tutto, anche dato il  periodo, cofani mortuari.
Terminata la guerra si aprì un largo spiraglio di lavoro con l’abbattimento di piante che avvenne nella zona di San Donnino di Liguria nell’allora esteso bosco di proprietà dei Conti Spalletti. Gli abbattimenti venivano autorizzati in particolare per fare legna per riscaldamento.
In quegli anni successivi al 1946 tanto si intensificò il lavoro sia dell’abbattimento che del commercio del legname che la famiglia decise nel 1950 di trasferire una gran parte dell’attività a  Modena, zona Madonnina,  dove venne istallata una vera e propria segheria per la lavorazione e la trasformazione del tronco in tavole adatte sia alle falegnamerie per la costruzione di mobili e infissi, sia alle fonderie per la produzione degli stampi che alle fabbriche di armi per la produzione dei calci da fucile e da pistola.
Il destino però si accanisce contro il fautore dell’iniziativa (il nonno Gaetano) che nel 1957 muore.
Di diritto per successione, ancorchè molto giovane, entra stabilmente in ditta anche Paterlini Aderito, mio padre, il quale sempre sostenuto e collaborato dal socio, Adamo, permette alla ditta Paterlini Legnami di raggiungere  notevoli   sviluppi  con anni di elevato lavoro con relazioni commerciali di elevato standard.
Per motivi poi logistici ma anche economici la ditta si trasferisce  nel 1972 vicino ad Albareto di Modena ( sulla strada fra la Nazionale Canaletto ed il Passo dell’Uccellino ) dove la segheria è rimasta fino al 1992.
In quegli anni, v icissitudini societarie portarono al ritiro di  vecchi soci per ovvi motivi di età per cui Aderito acquisì tutta l’attività cosicché entrammo in ditta,  io, Paterlini Cristiano e mia sorella Cristina. Negli anni dal 1990 al  2012 la ditta si trasferisce nel veronese, nella zona del mobile d'arte, dove era maggiore  la richiesta e l’utilizzo dei  nostri  prodotti, che sono stati  da sempre: tronchi e tavole di latifoglie, vedi:  noce nazionale, rovere europeo, castagno, faggio, frassino, tiglio, ciliegio, acero, ecc.
Negli ultimi anni  poi, con l'aiuto di preziosi partner, abbiamo raggiunto un buon livello qualitativo anche nella costruzione di parquet, nella realizzazione di travatura per l'edilizia, nelle perline per i sottotetto, e in tutti quei segmenti del mercato in cui il prezioso prodotto “ legno”  può essere impiegato.
Dal 2012, stiamo collaborando con ditte specializzate nella costruzione di case in legno, sia a telaio che in x-lam, e pensiamo seriamente che quello sarà il futuro prossimo dell'edilizia.
Nel tempo le vicende migratorie della  nostra  attività  portarono a trasferirci da Fontana a Modena, a Verona, ma alla fine,  siamo tornati qua, a Fontana di Rubiera, dove sono le nostre radici e dove speriamo di continuare questa splendida avventura di vita lavorativa.


Paterlini Cristiano
Copyright © 2018 Paterlini Legnami s.r.l.  -  Tutti i diritti sono riservati. -  P. IVA 01661600351
Torna ai contenuti